lunedì 18 marzo 2013

ricominciamo dal radicchio


al ritorno dalle varie gite su e giù per il mondo è anche bello tornare a casa e ritrovare un'orto, fatalità è anche nostro, che si è arrangiato tutto questo tempo, da solo.

e dedico il nuovo inizio di questo blog al mastro radicchio.

forse voi no, ma io di sicuro mi ricordo la raccolta del radicchio dello scorso anno, che praticamente ce lo aveva già fatto il topolino - o chi per lui cammina sotto terra. e a noi era rimasto niente.
allora ci siamo detto quest'autunno:
piantiamone in grande quantità, che "lui" non ce lo mangerà mica tutto! 
18 file da circa 25 piantine fanno su per giù 500 radicchi. ne regaliamo 300 per lui, e per 200 sono per noi più che sufficienti.
arriviamo a marzo 2013: ci sono circa 500 radicchi pronti da raccogliere. del topolino o dei suoi colleghi neanche una traccia... che abbiano traslocato in questi tempi difficili???
treviso precoce, treviso tardivo, verona, variegato di castelfranco: radicchio in tutte le salse.

auguriamo che sia un'anticipo per un abbondante anno nuovo.

11 commenti:

blogredire ha detto...

Il topolino avrà traslocato,o semplicemente è annegato con tutta quest'acqua!

Vera ha detto...

E' uno strano mistero della campagna che si ripete assai spesso, e non solo per i topini.
Se un anno pianti il giusto non viene niente, se un anno per sicurezza stai un po' abbondante (qualcosa resterà pure da mangiare) tranquilli che viene tutto benissimo.
Così ci si ritrova sommersi di cavoli, o di zucchine... o di radicchio.
E' comunque utile per le relazioni sociali che vengono incrementate dal dono mangereccio

losmogotes ha detto...

@marino..speriamo che abbiano trovato un buonissimo soggiorno altrove..

@vera..evviva le relazioni sociali, e evviva i doni mangericci
melius abundare quam deficere dicevano qualche tempo fa!

T. ha detto...

E la miseria!!!
Mi sono appassionata al radicchio da poco, dopo averne comprata una cassettina alla coop giusto perchè era a metà prezzo.
Così ho smesso di considerarlo solo un'insalata amara- non mi piace l'amaro :-/
perchè per riuscire a finirlo ho dovuto rielaborarlo in tutte le salse,letteralmente.
Non posso neanche dirvi BRAVI per lo strabiliante raccolto, visto che eravate al "mare"!!

T. ha detto...

Il commento di T. è della Tizi di Pistoia, non è venuto perfetto ma è già tanto che sono riuscita a mandarvelo :-)

losmogotes ha detto...

@tizi - benritrovata! grazie dei complimenti...anche noi inventiamo ricette alla grande con radicchio, per ovvie ragioni! hai anche provato la pasta radicchio e gorgonzola? ottimi anche con la salsiccia.. o radicchio e zucca al forno? , risottino radicchio e porri. ecc.ecc...ciao! a presto p.

Vera ha detto...

spaccato a quarti, qualche fettina di formaggio, sale, olio e al microonde per due minuti rapido e ottimo

losmogotes ha detto...

...o semplicemente tagliati a metà, un filo di olio. 5 min al forno, ...
che dite, dovremo aprire un blog dedicato alle nostre ricette!?
ciao! p.

T. ha detto...

radicchio e gorgonzola no
radicchio e zucca no
risotto coi porri sì
.....
era buonissima una salsina cipolla radicchio e panna che ho messo sui tortelloni

proverò tutto :-)

losmogotes ha detto...

...e i tortelli ripieni di radicchio e ricotta? ciao T!!! p.

T. ha detto...

eh!! ad avere voglia di prepararli sicuro non deluderebbero:-)
Sapete che non ho idea di perchè mi chiamo T.??
Prima o poi ci metto le mani...
bacioni tiziana