mercoledì 31 gennaio 2018

una pianta sconosciuta

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

4 commenti:

Sara ha detto...

Non la conosco, chissà se riusciamo a trovarle il nome!

semola ha detto...

... si tratta della Melia Azedarach...
... una delle tante piante non autoctone ed infestanti...
... con semi altamente tossici ...

losmogotes ha detto...

grazie semola, nel frattempo ho sentito anche il nome di "albero del rosario", ....In passato il nocciolo dei frutti, duro e sferico, è stato largamente utilizzato nella realizzazione di rosari, prima dell'avvento della plastica...
(https://it.wikipedia.org/wiki/Melia_azedarach)

Sara ha detto...

Bravo Semola!