mercoledì 25 luglio 2012

bella scoperta.



la lotta alle cimici sul pomodoro segue ininterottamente. la quantità di bestiole incontrata giornalmente è un pò diminuita, non sono più 50 al giorno ma una quindicina. comunque, ogni giorno ne trovo. poi con queste scoperte faccio un passo in avanti. non vincerò, ma almeno non mi lascio intimorire.
così imparo anche qualcosa sul loro comportamento. per esempio, difficile che ce ne sia una sola su una pianta. di solito sono in due, (che fanno i loro sporchi giochi..), ma più probabile saranno in 4, 5 o 6 sparsi sui vari rametti. quelle verdi sono più tonte di quelle rosse, lente, facilmente cadono per terra (o nella mano, propriamente messa sotto!), non riescono a prendere il volo "al volo". ritornano sulle stesse piante dei colleghi (parenti?) spariti, così ho in mente un pò una mappa delle piante da controllare meglio di altre. cosa non da sottovalutare avendo un centinaio di pomodori, e visto che il lavoro si fa al pomeriggio, sotto il sole caldo.
ps-avete visto bene, sulla prima foto la foglia non è di pomodoro, ma non avendo la macchina fotografica sul posto ho dovuto prevedere al trasporto, il gruppetto era caduto poi in terra, e la prima foglia disponibile era il caco. non cambia nulla però alla scoperta...

de groene stinkwants brengt serieuze schade aan onze tomatenplanten. de strijd tussen deze vieze insekten en mij is geopend, en als ik dan zo'n ontdekking doe, ben ik een stapje vooruit. zij zullen uiteindelijk wel de bovenhand hebben, maar ik laat niet af.

Nessun commento: