domenica 29 aprile 2012

spinaci

spinaci, dicevi. stanno finalemente prendendo forma. grazie all'abbondante acqua e il caldo di questi ultimi giorni. si vede che stanno bene.
poi ci si sofferma su quelle altre piante invadenti, "erbacce" o meglio piante spontanee -qui le chiamiamo "bioni"- che crescono dappertutto, rapidi, diventano anche grandi fino a 1 metro. appena lasci un pezzetto non lavorato eccoli che spuntano in massa. qui sulla foto sono insieme ai girasoli che anche quelli ormai crescono da soli. dopo una rapida ricerca sulla rete e con somma sorpresa si scopre che sarebbero commestibili. non ci posso credere, con tutti i quintali che abbiamo sempre buttato!!?? prima o poi bisognerà assaggiare anche questo spinacio selvatico. ma devo superare l'antipatia.
de spinazie groeit goed, mooie groene blaadjes, ze zijn duidelijk tevreden met het weer.
en dan die andere planten, "onkruid", dat overal en snel groeit. op elke plek die eventjes niet wordt bewerkt. een kleine zoektocht op internet brengt ons tot de verbazende vaststelling dat "ganzevoet" een soort wilde spinazie is... eetbaar, met al die kilo's die we altijd hebben weggegooid??! ik moet eerst mijn antipathie overwinnen om ze te proeven.

2 commenti:

fattoriapedroia ha detto...

Assolutamente da provare! Il farinaccio o farinello è davvero buono ed è un ottimo sostituto degli spinaci. Noi coltiviamo anche uno strettissimo parente, il farinello buonenrico che ha foglie più grandi e carnose, sia verde che rosso cupo.

losmogotes ha detto...

appena riesco a farmi passare l'antipatia per questo infestante...