sabato 30 luglio 2011

il mais dolce

anche qui con il mais dolce non è facile indovinare (capire?) la maturazione della pannocchia - almeno per inesperti come siamo noi-. ne avevo già raccolte alcune, appena colorate o addirittura bianche. troppo presto. e dal gusto "verde".alla fine sono arrivata a questa sommaria conclusione: la pannocchia deve staccarsi dal gambo e stare piuttosto in orrizzontale, e con la barba seccata. e che meraviglia di pannocchia. i grani gialli, fissi, succosi, belli in fila.
per la verità qualche vermetto stava già festeggiando sulle punte, ma (finora) faccendo pochi danni. lessate per 5 min e servite con un filo di burro fuso sono squisite da sgranocchiare. altre ricette richiedono più tempo, e di tempo in questi giorni ce n'è veramente poco; dunque adesso le ho tagliate a metà, e messe poi nel freezer. tanto, queste sono solo la prima parte. c'è tutto agosto all'insegna del maìz...
per la cronaca (nera): un'altra zucchina se n'è andata.
questa volta il colpevole è arrivato da sotto terra, senza dubbio: c'era un bel tunnel lungo e tortuoso che fatalità passava proprio dove stava la zucchina. si vede che gli dava fastidio, e semplicemente l' ha tranciata. peccato, questa era una bella pianta, con dei butti nuovi laterali. pazienza.

Nessun commento: