mercoledì 1 giugno 2011

allium sativum

passeggiando nell'orto ad ammirare le nostre care piantine vedo un aglio che sembra sofferente. mi avvicino, sposto un pò la terra lì vicino, non si sa mai che ci sia qualcuno che disturba. invece trovo una galleria sotterranea che va di qua e di là. la segua per quasi un metro con la mano, ma dopo ne perdo la traccia... tiro sù l'aglio, del bulbo non è rimasto granchè. per fortuna ce ne sono anche di sani. forse non è ancora ora di raccogliere tutto, ma mi dispiacerebbe che quelli là ci trovassero gusto. chi sarà più veloce?
spero che almeno gli sia rimasto indigesto, un bulbo intero di aglio crudo.

6 commenti:

semola ha detto...

... e chissà l'alito che progfumo!!!!

Barba ha detto...

avrà lo stomano ben disinfettato :-)
(www.meridiana.splinder.com)

blogredire ha detto...

Se ci fregano anche l'aglio siamo a posto.

losmogotes ha detto...

appunto, ero convintissimo che l'aglio non fosse gradito a nessuno.
magari l'effetto gli sarà da lezione?

TroppoBarba ha detto...

A me l'aglio piace. Ma non so scavare gallerie. :-)

losmogotes ha detto...

@troppobarba - questa è la prova indiscutibile che non sei una talpa (o chi per lui). e allora dovrai per forza aspettare che tiriamo su l'aglio, magari in un giorno caldo, di sole, secco...