martedì 15 marzo 2011

zen

lo zen e l'arte del rastrello.
come certi monaci orientali mi sono dedicata alla cura di questo campetto, dove pianteremo le cipolle. con la dovuta calma, -ma la meditazione non è -anche- questo, la calma, la non fretta??- avanti, indietro, avanti, indietro, fino a livellare (quasi) a perfezione. ci si concentra, sul buon esito del lavoro, e nel frattempo si pensa, sul perchè e percome, quando e dove...
le cipolle saranno contente ... cipolle trascendentali??

Posted by Picasa

2 commenti:

blogredire ha detto...

Beh!Se pianti tutte cipolle su quel campetto ne avrai per un paio di anni e anche più.

losmogotes ha detto...

sono circa mille,(fra rosse, gialle, bianche e scalogno) si possono sempre regalare, imparerò a fare le treccie! ciao