lunedì 4 ottobre 2010

pesto

prima...

...e dopo.

e dopo ancora era in un piatto fumante di spaghetti. buonissimo.
Posted by Picasa

6 commenti:

Novelinadelorto ha detto...

Quanta bellezza in questo pesto fatto sull'posto...:D...e na meraviglia.Complimenti e magari metti a nche la ricettina...:P...buona giornata

losmogotes ha detto...

@novellina - guarda che la ricetta è di una semplicità assoluta! basilico, sale, olio. poi ci condisci la pasta.
buona giornata anche a te.

semola ha detto...

Dalla pianta alla pancia.
Nella ricetta hai dimenticato un bel mortaio di marmo di Carrara.

losmogotes ha detto...

caro semola, il nostro mortaio è di una pietra vulgaris, non certo il carrara! quando metti in vendita i tuoi, ci prenottiamo!

blogredire ha detto...

Mai riuscito a fare un pesto decente,ma non ci vogliono anche i pinoli?

losmogotes ha detto...

@marino - il pesto più buono è quello appena fatto. già domani è meno buono. hai ragione, la ricetta "ufficiale" prevede anche pinoli, aglio e formaggio grana e/o pecorino. ma non li avevo e così non li ho messi! (a noi è piaciuto lo stesso così). poi, insieme alla pasta ci potresti cuocere anche una patata a blocchetti e qualche tegolina (fagiolino). ma non complichiamo troppo le cose...